Amerigo Vespucci: la nave scuola orgoglio della marina italiana




Mi piacciono i "social" quando la condivisione mi segnala un evento o un posto che mi interesserebbe visitare.
E successo per la visita al veliero Amerigo Vespucci. Ho coinvolto mio marito appassionato di barche, modellismo e storia navale e il gemello che  ama le avventure della famiglia.
 
La Amerigo Vespucci è una nave scuola che forma gli ufficiali della marina italiana e svolge anche una funzione di ambasciatrice della cultura e arte italiana girando per il mondo.
 
Grazie a @igerslazio su Instagram ho scoperto che la famosa nave attraccava per qualche giorno al porto di Civitavecchia ... circa 1h /1 h30 di distanza da Roma.
 
Una occasione troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire .. abbiamo dovuto aggiustare un po' gli impegni tipo compleanno della migliore amica di mia figlia e "parcheggiata" la gemella siamo partiti alla volta di Civitavecchia.
 
Il porto non me lo ricordavo tanto bene mi era capitato una volta di accompagnare parenti imbarco nave da crociera ma non ricordavo poi molto . La passeggiata verso il porto mi ha piacevolmente colpito. Ampi spazi per passeggiare , un giardino di palme che si affaccia sul mare e spazi per far correre e giocare i bambini . I parcheggi limitrofi sono tutti a pagamento ma per passeggiare qualche ora si può spendere 0,50 ogni 30 minuti, esistono anche i parcheggi all'interno del porto ma noi non li abbiamo provati, ci sono però utili informazioni nel sito del porto di Civitavecchia.
 
Sabato era una bella giornata di sole a parte un po' di vento e non appena abbiamo varcato l'ingresso del passaggio pedonale del porto ci siamo trovati di fronte al Forte di Michelangelo, un forte di origine papale molto ben conservato.



img personale
 
 
Girato l'angolo abbiamo pazientemente fatto la fila per ammirare il veliero dall'interno. Durante l'attesa ci siamo un po' preoccupati visto che ci hanno avvertito che dopo un'ora avrebbero chiuso le visite indipendentemente dal numero di persone in fila... abbiamo deciso di rischiare l'attesa perché comunque  la fila procedeva abbastanza velocemente e siamo stati premiati.
 
E' stata una bella emozione salire sulla nave scuola, c'erano alcuni marinai che controllavano e organizzavano l'accesso nel ponte superiore della nave (non era possibile accedere al ponte inferiore). Abbiamo osservato con curiosità e chiesto qualche informazione e il gemello ha fatto alcune foto con i marinai. Suonare la campanella che si trova nella immagine che segue quando la nave è ferma porta sfortuna secondo i marinai, l'abbiamo saputo perché qualche bambino sfuggito al controllo dei genitori aveva voluto provare il suono della campana e abbiamo assistito a qualche "scongiuro" degli ufficiali .....
 

 
La visita è stata breve ma intensa, per gli amanti del mare, delle navi soprattutto quelle storiche è una autentica emozione trovarsi su una nave che ha fatto la storia... come la gemella Cristoforo Colombo che purtroppo dopo la seconda guerra mondiale è stata ceduta come bottino di guerra ai russi e poi andata in rovina.

Se la prossima volta vi capita di poterla visitare non perdete l'occasione e se si ripresenta al Porto di Civitavecchia vi consiglio anche una bella passeggiata al porto lungomare.



img personale

Post più popolari