Lego : Art of the Brick e City Lego


La nostra famiglia amante dei famosi mattoncini non poteva lasciarsi sfuggire la visita a due mostre a tema Lego  in contemporanea a Roma e molto vicine.

Al Guido Reni District di fronte al Maxxi, potete vedere una riproduzione di una intera città Lego dicono la più grande d'Europa ( nel mio account Instagram e come #twinslegofun potete vedere un video della città ); la mostra si trova in un capannone della vecchia fabbrica rivisitata per ospitare eventi. Gli ambienti sono ampi ma piuttosto freddi ma noi eravamo ben coperti sapendo anche che dovevano andare a pattinare sul ghiaccio. 




Il biglietto costa  6 euro per adulti e 4 bimbi per visitare la città lego e poi giocare un po' con i Mattoncini nella sezione lego per i più grandi e  nella stanza duplo dedicata ai più piccoli  Molto bella la ricostruzione di fattorie città parco giochi porti ferrovie campagna hotel etc in un unico spazio, ci sono tanti personaggi Lego anche i supereroi.
Lo spazio dedicato a giocare con i mattoncini è piuttosto ristretto in momenti di affluenza ,diciamo che si gioca meglio a casa, però può essere un momento veloce di svago.
Se vi può interessare c'è accanto alla entrata alla mostra una area gonfiabili e una piccola pista ghiacciata dove continuare a far giocare i bimbi. Noi però non l'abbiamo provata perchè avevamo deciso di pattinare all'audirorium, dove nel periodo invernale natalizio da qualche anno viene attrezzata una buona pista di pattinaggio sul ghiaccio.
 L'Auditorium è facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici, si scende alla fermata metro A stazione Flaminio e poi si prende  tram n. 2 nella stessa piazza che porta a destinazione . Ho visto che c'erano anche dei pullman che partivano da Termini con servizio dedicato (almeno così sembrava sponsorizzato dai bus che ho visto).
Noi siamo andati alla mostra di Nathan Sawaya  ART OF THE BRICK presso Auditorium, 

 
 .. nessuna fila, un modesto afflusso di gente che permette una visita tranquilla e piacevole senza orario prestabilito perché la presenza della gente non è tale da giustificare un ingresso ad orario anche se indicato quando si desidera prenotare via web.  Consiglio acquisto presso biglietteria auditorium più conveniente del servizio ticket one  e più conveniente di quello scritto sui siti . Noi per 2 adulti e due bambini abbiamo pagato 50 euro pacchetto famiglia e il nonno biglietto senior euro 12. 




La mostra vale il biglietto, la creatività dell'artista è innegabile, ci sono cartelli descrittivi delle opere e frasi dove le sensazioni dell'artista prendono vita attraverso l'arte lego.


I bambini ne sono rimasti entusiasti e anche noi adulti.
So che le opere non erano complete visto che ce n'era un altra contemporaneamente a Milano e sbirciando in rete le opere sono veramente tante . Però quelle esposte auditorium sono molte. Ci sono quelle a carattere artistico che riproducono opere famose sia sculture come la statua di David di Michelangelo (esposto a Firenze) o il quadro della Gioconda.
Le mostre sono visitabili fino al 26 febbraio per Art of the Brick, mentre l'altra fino a fine gennaio .
Noi abbiamo approfittato anche della presenza della pista pattinaggio su ghiaccio all'Auditorium il cui accesso prevedeva un costo di 10 per un ora e ingresso gratuito al villaggio natalizio.


Se vi interessa al distretto di via guido reni trovate anche la mostra interattiva di Alice nel paese delle meraviglie.

Buona visita a tutti.




Post più popolari