Alberobello visita ai trulli


Alberobello è famosa per i Trulli.

Ci siamo organizzati per soggiornare una notte al comodo B and B Sant'Antonio, attaccato alla omonima chiesa, anch'essa Trullo.
Il parcheggio nelle vicinanze non è complicato ma all'occorrenza il B & B forniva a pagamento  anche il servizio parking mi pare con una differenza di pochi euro (3)
L'hotel è comodo per la sua vicinanza alla zona turistica dei trulli, è molto essenziale e modesto, è un ex convento, ma comodo per quello che serviva a noi: una notte per avere la possibilità di visitare Alberobello senza stancarci troppo.
Una giornata è più che sufficiente per visitare la zona Trulli e i principali luoghi di interesse come il trullo sovrano con  la vicina chiesa.

Sono molto caratteristici i vari simboli disegnati sui caratteristici tetti a coni dei Trulli e osservandoli ho fatto divertire un po' i Twins cercando di interpretare con loro il significato, affidandomi ai fogli stampati in occasione dell'organizzazione della gita. Comunque li potete trovare in qualsiasi negozio di souvenir perché ve li regalano con l'acquisto di qualche oggetto.
 
Ci hanno consigliato di visitare prima la parte più caratteristica perché priva di negozi e punti ristoro e quindi meno affollata dove si riesce a fare anche qualche foto decente senza il continuo passaggio di persone :P ... ma essendo partiti dall'albergo ci siamo trovati subito immersi nei vari vicoli tra i trulli con negozi e tanti angoli particolari.

Abbiamo mangiato una ottima puccia e la classica pizza presso uno dei Trulli, La casa della focaccia da Ceppone che trovate in via M.S. Marco, una delle vie principali scendendo dalla chiesa di Sant'Antonio e  potete mangiare seduti e le persone che la gestiscono sono gentilissime soprattutto con i bimbi. I miei figli hanno richiesto una farcitura particolare della puccia, divisa anche a metà e loro li hanno accontentati senza problemi, a volte non è facile trovare posti così nelle vie turistiche.

Poi siamo arrivati nella via principale è salendo sulla destra sia accede alla parte meno turistica quindi più vera e con un comodo parco alberato ideale per fermarsi a riposare e a consultare i nostri appunti turistici 😊.

Dopo si accede alla piazza del municipio, dove troverete esposto come se fosse un cartello pubblicitario la mappa di Alberobello disegnata dai bimbi della scuola, per segnalare i punti di interesse della città (pubblicata profilo istagram)  e proseguendo si arriva alla chiesa alle cui spalle si trova il trullo sovrano . Da visitare senz'altro perché permette di vedere gli antichi arredi e anche un piccolo giardino esterno molto ben conservato. I bimbi non pagano per la visita, gli adulti una quota di 2,50 cad.

chiese Alberobello e classici tetti a cono

Proprio attaccato alla chiesa, andando verso il Trullo Sovrano sulla sinistra si trova un negozio di souvenir dove potete ammirare il lavoro di un abile artigiano che riproduce souvenir Trulli e altri modellini caratteristici direttamente senza che gli stessi siano "made in cina". Forse più caro su alcuni oggetti ma i suoi modellini dei Trulli sono a mio parere più autentici. Il negozio dispone anche di un terrazzo panoramico dove potete fare una bella foto dei classici tetti di Alberobello. Se vi interessa potete anche chiedere informazioni per il soggiorno perché dispone di una struttura (trullo) che affitta ai turisti.

Abbiamo cenato in un tipico ristorante - trullo - l'Olmo bello ci siamo trovati bene con menù turistici a buon prezzo e buoni anche se abbiamo mangiato a ferragosto e c'era molto confusione e noi avevamo un posto dove c'era molto passaggio di clienti ma purtroppo sulla maleducazione della gente non si può fare nulla.

trulli vicino al giardino-parco e ristorante serale l'olmo bello

Una bella gita, una paese da visitare, piacerà anche ai vostri bambini.

Post più popolari