Mercatino giapponese a Roma

Domenica scorsa era veramente una bella giornata...mio marito appassionato del Giappone mi ha proposto una visita al mercato giapponese e io ho accettato. Ci sono varie manifestazioni che vengono organizzate durante l'anno legate al merchandising del "Sol levante"...diciamo che il mercato dove siamo andati è quello più "istituzionale" perchè organizzato ogni anno dall'Istituto del Giappone di Roma e  si svolge nei spazi esterni di una scuola giapponese in Via della Casetta Mattei n. 128 -  zona Portuense. 
La manifestazione per tradizione si svolge ogni anno in questo periodo dalle 9.30 a circa le 15.00 del pomeriggio con lotteria finale alle ore 14 ...quest'anno c'erano parecchi premi interessanti... pelletteria firmata, piccoli elettrodomestici, bottiglie di vino rinomate e un biglietto a/r per il Giappone....non abbiamo vinto nulla ma comunque abbiamo tentato la fortuna con due biglietti da 2 euro ciascuno....
Nell'ampia palestra ci sono tanti stand per la vendita di oggettistica e abbigliamento made in japan e si possono trovare stand che pubblicizzano servizi come scrittura nella lingua antica giapponese e  corsi per imparare qualche sopraffina arte giapponese (vestizione kimoni, cerimonia del the' etc...) noi abbiamo scelto di avere un bella scritta giapponese da esporre a casa.... in questa occasione ho fatto scrivere i nomi dei miei figli e ho fatto scegliere a loro lo sfondo colorato.


Il "bottino" dei twins è stato diverso: carte pokemon per il maschietto e un ventaglio giapponese per mia figlia che devo dire nella palestra ...nei momenti di maggiore affluenza.... è stato provvidenziale.

STAND GASTRONOMICI E ANGOLO CERIMONIA DEL THE'

All'esterno verso i giardini si trovano vari stand gastronomici che offrono la tipica cucina giapponese (risotto al curry, spiedini-polpette di pollo/ Tukune, onigiri/pallina di riso bianco.. noi l'abbiamo assaggiata con pezzettini di salmone...) che si può consumare sul prato erboso (non ci sono tavolini) ...devo dire che l'offerta di cibo era molto invitante ... ma la scelta è stata limitata anche perchè le file durante il momento dei pasti è molto lunga e sicuramente con due bambini non si può attendere molto...una o due file al massimo .....poi abbiamo assistito alle varie rappresentazioni : tiro con l'arco (kyudo) e aikido e ho lasciato mio marito a chiaccherare con alcuni amici che frequenta durante le sue attività sportive, dati gli anni dedicati a queste discipline unitamente al kendo ormai conosce tutte le squadre e i vari doji ...... mentre io ero con i  bimbi a giocare nel parco.
Alcuni giochi della scuola che gli altri anni erano a disposizione (casetta, scivolo di plastica...) quest'anno invece erano stati tolti, probabilmente per paura di danni o per evitare che qualcuno si facesse male data la presenza di bimbi di varie fasce di età. Simpatica l'opera di alcuni volontari che distribuivano palloncini ai bambini. I miei figli sono stati bene e apprezzando la cucina giapponese non ho avuto problemi nell'acquistare cibi di loro gradimento anche perchè comunque un pò di riso con polpette di pollo è un alimento che piace un pò a tutti. E' un ambiente vivace pieno di italiani amanti del Giappone..qualche ragazza amante dei "Manga" con capigliatura color celeste e/o rosa... e tanti giapponesi.... lo scorso anno abbiamo incontrato addirittura Alberto Angela ...e naturalmente conserviamo gelosamente la foto che ha fatto con mio figlio  - il  piccolo esploratore - che ama seguire le puntate della trasmissione Ulisse.....

E' bello immergersi in questa cultura moderna ma amante delle tradizioni.
 
Se siete curiosi la prossima Domenica c'è un altro mercatino giapponese altrettanto interessante Via Casilina 713 presso Black Out Rock Club .... ci saranno stand di vario genere che spazieranno dalla oggettistica daruma, manekineko, hello Kitty, Pokemon, ceramica d'epoca, kimono e tanto altro...
... chissà magari anche noi potremmo decidere di andarci.... Buona giornata a tutti....


bottino carte Pokemon

Post più popolari