Collodi: il parco di Pinocchio e Villa Garlinzoni

La nostra ragione principale per organizzare un soggiorno a Pistoia era visitare il parco di Pinocchio e così abbiamo fatto.



La distanza dalla città è di circa 1 ora.... Si può parcheggiare lungo la strada che costeggia il parco ma non mi pare di aver visto parcheggi ad hoc tranne nella parte finale dove c'erano degli spazi riservati ai camperisti.

I prezzi sono a mio avviso un po' alti ma per tutto l'anno 2014 a partire dal 15 aprile riconoscono la gratuita' di alcune giostre e della visita al teatrino meccanico che prima era a pagamento !! Il costo dipende anche se si sceglie di visitare il giardino Garlinzoni e l'annessa casa delle farfalle (biglietto unico). Io avevo una tessera VIVIparchi 2014 acquistata per l'occasione che prevedeva la gratuità dei bambini, quindi ho speso "solo" 42 euro di biglietto unico per gli adulti (Giardino Garlinzoni, Casa delle Farfalle e Parco Collodi ). Vi consiglio di leggere bene il paragrafo convenzioni e cercare qualche riduzione.

estratta dal web tariffario

Nella prima parte della visita trovate un museo dove sono raccolte varie opere legate al mito di Pinocchio (disegni, libri, sculture, burattini) e sono presenti anche degli schermi interattivi che mostrano l'evoluzione della storia di Pinocchio raccontata nel corso degli anni.  Poi il percorso fiancheggia il paese dei balocchi che in teoria dovrebbe rappresentare la parte finale ma cercate voi di impedire ai bambini di gettarsi sui giochi appena li vedono e quindi tutti i bimbi deviano dal percorso iniziale e provano tutte le giostre prima di proseguire!! A me sono piaciute molto le giostrine di macchine d'epoca e del pupazzo Pinocchio.

Parco collodi, Giardino Garlinzoni e Butterfly House
 Il percorso da seguire nonostante le indicazioni non e' molto chiaro ma poi alla fine tornando anche un po' sui propri passi si vede tutto anche se non perfettamente seguendo la storia del burattino di legno!! 
Agli occhi degli adulti il parco e un po' datato ma ai miei figli e' piaciuto scoprire ed esplorare con altri bimbi la balena e la grotta del tesoro dei pirati e anche provare il labirinto in erba...anche io ci ho provato....mio figlio però è stato più veloce nel trovare la via di uscita....

img dal teatrino meccanico e dal carrozzone di Mangiafuoco

 Alla fine del percorso, accanto al paese dei balocchi (giostrine e teatrino delle marionette) trovate il bar e all'uscita il ristorante a tema del Parco. Noi ci eravamo organizzati con i panini ed è stato utile trovare un tavolino libero tra il labirinto e la grotta dei pirati per ristorarci un pò....altri tavolini sono sparsi nel percorso e se ne trovano tanti appunto vicino al bar dove è stato allestito anche un laboratorio per far giocare i bambini.
I miei figli si sono divertiti a provare il gioco dell'Oca in versione storia di Pinocchio insieme ad altri bambini....percorso disegnato a terra accanto alla parte ristoro.

img Parco Collodi e Villa Garlinzoni

Uscendo dal parco a poca distanza si trova la Villa Garlinzoni con annesso il giardino (venendo con la macchina si vede prima l'entrata alla Villa e poi l'accesso al parco Collodi) e la casa delle Farfalle. Nonostante le nuvole si stessero avvicinando ...il tempo ci ha assistito per tutto il percorso di scoperta di questo rigoglioso giardino e della visita all'annessa Casa delle Farfalle dove avevo letto di un caldo infernale effetto serra che in effetti ha trovato piena conferma (i bimbi sono stati spogliati e fatti entrare solo con la canottiera invece io mi sono fatta la mia bella sauna con una maglietta a collo alto !!).
Alla fine stanchi ma soddisfatti siamo tornati al nostro albergo a Pistoia concedendoci una ultima passeggiata nel centro prima di dormire e prepararci per il nostro rientro a Roma.
Come detto nel post di Pistoia purtroppo sono andate perse molte foto e quindi anche se mi sarebbe piaciuto integrare la bozza iniziale di questo mio racconto non si può fare.....spero comunque di essere stata abbastanza esaustiva.....buona lettura.

Post più popolari