VENEZIA : spunti e suggerimenti

descrizione luoghi Twins by immagini..

Mappe/info per Bambini:
 Prima della gita mi sono documentata... Come faccio per ogni viaggio anche se breve, ho preparato delle schede riassuntive di quello che avremmo visto ...solo 4 pagine cercando di inserire qualche curiosità che avrebbe attirato la loro attenzione.  Naturalmente le cose da vedere sono tante ma mi sono concentrata sui ponti famosi di Venezia: Ponte di Rialto, il nuovo Ponte della Costituzione - novità anche per me - e il Ponte dei Sospiri sperando che soprattutto quest'ultimo risvegliasse la loro attenzione per quello che rappresentava all'epoca del passaggio dei prigionieri. Poi mi sono concentrata su Piazza San Marco ponendo l'accento sul campanile che a causa di un fulmine e successivo terremoto era andato distrutto e poi ricostruito - il gemello si interessa molto di fenomici atmosferici in generale (terremoti, tsunami, tornadi etc.)  e ho raccontanto loro anche la storia sulla costruzione della Torre dell'Orologio, ho inserito anche una immagine di Venezia con l'acqua alta..... infatti i bambini poi cercavano le passerelle usate durante questo fenomeno...per fortuna da noi non utilizzate ma le abbiamo trovate sistemate in varie Calle e naturalmente davanti alla Basilica.....i veneziani erano pronti e sono pronti a qualsiasi evenienza.
Io penso che la fantasia e l'interesse per i bimbi vada assecondato e se riesci a narrare quel particolare o fissare per un motivo o un altro  una particolare immagine nella loro mente poi se la ricorderanno per tutta la vita.....
Venezia non è solo questa naturalmente ma spero di aver fornito ai miei twins interessanti spunti per rendere questa gita ancora più indimenticabile.

 

Giro in Gondola a 2 euro:

Leggendo il post di Mammagiramondo e vari post su Venezia da altri blogger desiderosa di leggere quel particolare insolito che avrei avuto piacere di  inserire nella mia gita.... ho letto  che è possibile "provare" l'ebbrezza di un giro in gondola a prezzi modici. Esiste infatti in vari punti del Canal Grande un servizio traghettatori che permette di attraversare le sponde tra una riva e l'altro insomma...... i prezzi sono 0,50 per i veneziani e 2 euro per i turisti ...a me hanno detto che facevano sconto bimbi e non li hanno fatti pagare !! Sinceramente il tratto percorso e' stato breve ma interessante, la gondola è portata da due gondolieri come si vede in foto. 
Consiglio di scendere alla fermata traghetto Mercato rialto e attraversare per Ca' d'oro oppure al contrario! 

Potete trovare gondole che fanno da sponda a queste fermate : 
- tra la Ferrovia e Fondamenta S.Simeon Piccolo
- tra S.Marcuola e Fontego dei Turchi
- tra S.Sofia (Ca'd'Oro) ed il mercato di Rialto (quella della foto)
- tra riva del Carbon e riva del Vin a Rialto
- tra S.Tomà e S.Angelo
- tra S.Samuele e S.Barnaba
- tra S.Maria del Giglio e calle del Traghetto a Dorsoduro

(estratto da un post su Venezia...da un veneziano doc ma sinceramente tra i vari salti sui blog non ricordo quale: grazie per le indicazioni comunque)

Altri suggerimenti utili alla organizzazione visita Venezia:

Ho letto per caso che nei periodi di maggiore affluenza è possibile prenotare l'accesso alla Basilica di San Marco che è gratuito ma a volte i tempi di attesa sfiorano i 45 minuti...visto il flusso notevole dei turisti . Quindi se volete, potete prenotate la vostra visita al seguente link :
attrazioni/basilica-di-san-marco/ 

Attenzione la visita alla Basilica è gratuita ma per questa prenotazione si paga mi pare 1,50. Vi segnalo inoltre che per osservare più da vicino alcune parti interne della Basilica bisogna pagare 2 euro ad ingresso, così come per vedere il tesoro (3 euro o 5 non ricordo) a dire la verità non ricordavo questi costi in passato.
Mentre ricordavo che si pagava per accedere alla parte alta e vedere i veri cavalli di Bronzo che sono all'interno della struttura e poi vedere le copie che si affacciano sulla Basilica, qui l'ingresso è di 5 euro ma i bambini non li hanno fatti pagare. La scala di accesso è ripidissima ma basta tenersi saldamene ai corrimano presenti. Consiglio la visita perchè si gode un bellissimo panorama che è precluso dal campanile non visitabile. Attualmente sono presenti impalcature parziali e la Basilica non è completamente sgombra nella facciata principale ma è comunque notevole.
Non si possono fare nè riprese nè foto all'interno e bisogna lasciare gli zaini fuori in un deposito in una via vicina alla Basilica indicata in tutti i cartelli di accesso alla chiesa. Naturalmente come a San Pietro richiedono un abbigliamento adeguato ma in inverno non si presenta nessuno con canottiere e calzoncini.


 
Blog fonti di ispirazione per viaggiare con i bambini:

mammagiramondo
viaggiebaci

e tanti altri che non seguo abitualmente come quelli indicati sopra ma è interessante conoscere le altre esperienze e punti di vista soprattutto per una come me che è a digiuno da Venezia da quasi 7 anni...e pensare che da quando ci siamo conosciuti io e mio marito ogni anno visitavamo con piacere questa splendita città.

 
bambini_a_venezia

bambiniavenezia.it

Se poi soggiornate almeno una notte, potete anche dedicarvi a qualche laboratorio creato ad hoc per i bimbi nei musei...ho trovato molto interessante questo sito creato  da una mamma come noi....dove potete trovare informazioni sulle attività pensate per i bambini e soprattutto valide informazioni per gli itinerari...racconti a formato bambino......li ho scovati all'ultimo minuto e ho fatto una corsa per stampare pagine interessanti per il nostro viaggio....... Descrive molti posti attraverso storie che attireranno l'attenzione dei bimbi . 
Ai miei twins e' piaciuta la leggenda dei leoni dell'arsenale ! 

Vi consiglio di prendere il libro A SPASSO CON VENEZIA (copertina libro precedende post) i miei bimbi hanno gradito le illustrazioni disegnate e la mappa di Venezia a forma di pesce....all'inizio il fatto che non fossero presenti immagini fotografiche ma solo disegnate mi aveva reso un pò perplessa ma invece visto attraverso gli occhi dei bambini è veramente una valida guida....Alla fine poi c'è possibilità di fare dei disegni per ricordare ancora meglio quello che si è visitato e anche conservare qualche ricordo (biglietti etc. raccolti durante il viaggio)

Il prossimo post vi descriverò la nostra gita per avere anche una idea delle distanze e di quello che si può fare in una giornata con due bambini di quasi 7 anni.... Spero di essere stata utile per future gite in questa splendida città.... a volte si dice: facciamolo altrimenti poi quando ci ricapita....per Venezia non è così ci torneremo...ogni volta che ci andiamo scopriamo cose nuove e ci appare sotto un profilo diverso....poi ora con i twins è tutto ancora più magico.....






Post più popolari