Una gita alle grotte di Pastena e suggerimento libro enciclopedia per bimbi


Cliccando sul web: cosa vedere nei dintorni di Roma... si trovano tante cose interessanti come siti sui castelli romani e laziali, borghi limitrofi e tante idee per girare senza poi percorrere tanti km!! E noi cercavamo qualcosa di interessante e diverso senza andare troppo lontano. 
Le grotte di PASTENA sono un posto interessante da visitare, immerso nella rigogliosa natura nei dintorni di Frosinone, rappresenta anche una occasione di gita all'aria aperta e di improvvisati pic-nic . 
Per raggiungere le grotte bisogna seguire le indicazioni per il paese di Pastena (dintorni di Frosinone)  e poi una volta superato il paese si seguono quelle direzione grotta
Il costo del biglietto è di 6 euro x bambini dai 5 anni e per gli adulti  8 euro; lo stesso biglietto vale per il Museo della Pastorizia aperto fino alle 17 nel paese di Pastena.  Il sito web che potete consultare per ulteriori informazioni è http://www.grottepastena.it/.
La visita viene effettuata con una guida che accompagna i visitatori a gruppi (il nostro era di circa 20 persone quello prima di noi di 60..). Purtroppo non si possono fare foto all'interno anche se qualcuno che scatta qualche foto c'è' sempre... e viene richiesto espressamente di non toccare le rocce per evitare che il grasso contenente nelle mani alteri il procedimento di formazione delle stalattiti e stalagmiti!  
Il racconto della guida è stato interessante e a volte anche intervallato da qualche battuta sul "guano" dei pipistrelli...In certi punti ed in certi periodi di particolare affluenza d'acqua...questa può arrivare addirittura a occupare la parte più bassa del percorso e quindi rendere inaccessibile una parte della grotta. Il lavoro di "levigatura" e "modellamento" dell'acqua è impressionante, ed è sicuramente un bello spettacolo osservare le sue "creazioni" sapientemente illuminate dalle luci presenti in grotta.
Ho visto altre grotte  più ampie e belle ma questa merita senz'altro una visita e per i bimbi non è un percorso stancante anche se si scendono e salgono alcune scale quindi bisogna tenerli bene per mano perché il
pavimento è scivoloso !! Potete anche vedere dei pipistrelli e sopratutto vedrete  il guano che depositano  che ci dicevano in certe giornate ha un odore molto forte.!!
Per i miei bambini è stato la 1° grotta del genere che visitavano e mi pare siano rimasti abbastanza soddisfatti anche se sembra si siano stancati a salire e scendere le scale per visitare la parte alta e bassa della grotta, poi si sa ai bambini piace correre e lì i movimenti erano limitati appunto per il pavimento scivoloso.
La giornata era piacevolmente soleggiata e calda ma all'interno della grotta è consigliabile coprirsi perchè la temperatura scende di qualche grado e naturalmente molto di più nella stagione invernale. 
Una volta rientrati ho visto se  avevo a casa qualche libro che illustrasse quello che avevamo visitato per fissare la "memoria"  e ho trovato questo.

libreria pippo's family
 
E' un libro acquistato molto tempo fa che ora mi torna utile, è essenziale e semplice nelle notizie  visto che è per i bambini che hanno seguito topolino e company ma è molto completo e accattivante con le sue immagini.  Tra qualche tempo potrebbe essere anche di facile lettura per i miei figli e potrebbe anche essere un interessante regalo per qualche bambino di vostra conoscenza. Buona lettura!

estratto dal libro Enciclopedia PlayHouse

Post più popolari