Mirabilandia 2013 consigli e opinioni





MIRABILANDIA...

Bel parco dei divertimenti, io sono stata a Gardaland senza i twins e a Raimbow Valmontone con i miei figli.
Devo dire che Mirabilandia mi ha favorevolmente colpita. E’ una struttura attenta alle esigenze delle famiglie (ampie zone di ristoro gratuite e zone di ombra) molti giochi adatti ai bambini piccoli. Mio marito non è grande amante dei parchi giochi ma ha dato anche lui un parere favorevole.
Vi parlo della mia esperienza sperando possa essere utile per organizzare prossimi gite in famiglia.

Io avevo la tessera viviparchi2013 acquistata con una offerta di un gruppo di acquisto, questa tessera mi ha dato la possibilità, a fronte di acquisto di 2 ingressi interi adulti, di far entrare i bimbi gratis (consiglio acquisto via web se non previsti biglietti gratuiti o sconti dall’hotel dove soggiornate perché si risparmia qualcosa e vale comunque come tariffa intera per usufruire di sconti bimbi) quindi ho pagato 62 euro per l’ingresso di tutta la famiglia (31+31 biglietti via web) e 5 euro di parcheggio obbligatorio per le autovetture. Io con i biglietti e la tessera vivi parchi mi sono recata all’info point come mi avevano detto  e non alle casse per ottenere i biglietti gratis per i bimbi. Comunque ci sono varie offerte legate ai soggiorni in hotel della riviera romagnola oppure acquisti biglietti ridotti sui vari gruppi di acquisto del web basta cercare un po’….

All’ingresso trovate subito vari negozi e possibilità di prendere le mappe del parco se non le avete prese all’entrata (come nel mio caso), poi con i bimbi consiglio di cominciare dalla parte sinistra dove incontrate l’area beach se vi interessa e prenotata con supplemento biglietto, e i giochi per i bambini  entro e dai 90cm e anche area gonfiabili e paperelle che vi consiglio di sfruttare a fine percorso parco quanto avete visto tutto il visitabile e voi genitori vi volete godere qualche secondo di tranquillità.

Poi leggete bene i cartelli di ingresso alle giostre dove è segnalato il limite di altezza ed età… i primi giochi entro i 90 cm poi cominciano quelli dai 90 cm in poi  e successivamente dai 120 cm e oltre….  Diciamo che per poter usufruire della maggior parte dei giochi consiglio famiglie con bambini di almeno 3 anni e che superino i 90 cm di altezza e se proprio volete godervi la maggior parte del parco divertimenti allora consiglio bambini di 1.20 di altezza, così praticamente fate tutti i giochi tranne quelli un po’ pericolosi tipo montagne russe di vario genere dove si richiede una età di 12 anni. Attenzione sono molto fiscali sull’altezza nei giochi dagli 1.20 se mancano anche pochi centimetri non vi fanno salire (è successo alla mia gemella con ovosaurus). Poi se pensate di stare nell’area beach vale comunque la pena entrare con bambini più piccoli e vi divertirete comunque e soprattutto vale il prezzo del biglietto.

E’ molto bella la ruota panoramica io l’avevo già provata ai tempi dell’Eur qui a Roma ma ora questo parco è chiuso da anni e devo dire che è stato bello tornare in alto con questa attrazione da non perdere sicuramente.

Il gioco OVOSAURUS è inspiegabilmente vietato ai bambini al disotto di 1.20 di altezza anche se si tratta di un percorso semplicissimo su rotaia dove si osserva il mondo dei dinosauri dall’alto, dinosauri che non si muovono e in alcuni casi emettono suoni ma insomma non giustifica il divieto di altezza anche la struttura chiusa a forma di uovo che si muove sulle rotaie è ampia e completamente sigillata a prova anche di “tuffo” di bambini piccoli….. e non è la prima persona che non si spiega questo divieto (ho letto varie recensioni su internet).
Ci sono almeno 2 giochi dove ci si bagna parecchio dove l’altezza richiesta è comunque dopo i 90 cm, vi consiglio di portare un cambio soprattutto per i bambini …..i miei figli dopo l’uscita all’attrazione che prevedeva un percorso con canotti circolari erano zuppi!! Ma io avevo il cambio pronto 
C’e un gioco PAKAL che segnalo a mio avviso un po’ pericoloso anche se previsto ingresso bambini aldisopra 90 cm e 3 anni  perché si tratta di un percorso su rotaie dove siedi sopra un vagone…il percorso è abbastanza ripido ma più che altro le curve sono molto strette e bisogna tenere fermo il bambino (ingresso adulto e 1 bambino) che potrebbe sbattere varie volte al vagone e farsi male…. io ho qualche livido sul braccio per evitare scossoni ai miei figli…. insomma si  può fare ma teneteli ben stretti per evitare a loro scossoni violenti e alla fine mi raccomando fanno 3 frenate brusche…una mamma davanti a me mi ha avvertita che già ci era passata ….. la sua frase è stata: stavolta non mi freghi + ….

Se  non avete prenotato l’area beach come nel mio caso … fate divertire i bimbi nell’area di ristoro degli aerei dove c’è una “area” a pioggia dove i bambini giocheranno divertiti a passare + volte e uscire completamente “docciati”… io ho approfittato delle panchine per asciugare anche le mutande!!

- area relax -  e "cabina doccia" per rinfrescarsi...
 
Poi come detto prima consiglio di rilassarsi nell’area gonfiabili e assistere ad uno dei spettacoli del parco, noi siamo stati nel teatro dove mio figlio ha partecipato come cantante improvvisato :) 

Poi ci siamo “ristorati” al MACDONALD’S presente all’interno della struttura (dietro giochi bimbi parte iniziale del parco) dove conosci i prezzi e sai cosa scegliere, ho visto che c’è n’è anche un altro accanto fuori del parcheggio.

Alla fine stanchi (18.30) ma soddisfatti siamo tornati al nostro B&B per l’ultima notte di soggiorno e abbiamo visto la fila interminabile di gente che voleva entrare al parco con la promozione notte rosa ingresso a soli 9 euro, unica regola indossare un indumento di colore rosa….. c’era di tutto anche “semplici” corone rosa, parrucche rosa, cravatte rosa e indumenti di quel colore naturalmente… per i maschi andava per la maggiore il cappello rosa…

cabina ovosaurus-casa matta - gioco bagnatissimo


Post più popolari