la gita con la scuola e la cacca del bruco


img dal web
Stress pre gita: cosa indossare visto che lunedì pioggia battente sulla capitale? Incursione della mamma in soffitta per recuperare stivali da pioggia e scarpe trekking archiviate per l'estate. Decisione finale: stivali pioggia di una misura + grande (perchè quelli vecchi stretti buttati per pulizie primavera ma in questo caso sarebbero ancora stati utili: evito di dirvi che mi sono mangiata le mani...) perchè le maestre avevano raccomandato questo abbigliamento: stivali da pioggia, giacchino medio pesantezza visto rigidità temperature mattutine con cappuccio obbligatorio per ripararsi pioggia...zaino con merenda per trasporto pranzo. I bimbi si sono confrontati e chi non aveva gli stivali è stato interrogato dagli altri compagni sul perchè non li indossasse...

Arrivo davanti alla scuola e "confronto" con le altre mamme in attesa: giusto abbigliamento? dove vanno? nessuno lo sapeva si conosceva solo la natura didattica della gita (vedasi madri "snaturate").... durante la mattinata sms di una mamma: tutto ok sole splendido bambini si divertono....grazie sms io + tranquilla e pensiero alla telefonata agitata fatta dalla mamma in questione ad una delle maestre che avrà pensato (che palle "ste mamme...)

Post gita:
La sera , la mamma a cena, mentre il papà cerca invano di ascoltare il TG, chiede come è andata la gita.
Resoconto iniziale essenziale: (poi successivamente appofondito con altre domande visto che mi rifiutavo di pensare che avessero visto solo quello)  C'era un albero spaccato perchè c'èra stato un fulmine che lo aveva tagliato e c'era un bruco che aveva fatto la cacca sulla mano della guida...la cacca era piccola ma non puzzava.

resoconto globale: abbiamo camminato lungo il fiume, abbiamo visto le casette delle api che non c'erano, abbiamo visto tanti piccoli animali, abbiamo passeggiato e visto la natura, abbiamo fatto dei disegni e laboratori con quello che avevamo raccolto...è stato bello


Insomma una bella gita, grazie sole e grazie maestre..... e ciao piccolo bruco disturbato in un momento così intimo....

Commenti

  1. Che balle gli stivali da pioggia ..da noi o sono troppo piccoli o troppo grandi! D'altronde si usano cosi poco....

    RispondiElimina
  2. È' impressionante cosa colpisca i bimbi tanto da raccontarne i particolari...troppo forti! È troppo bella la gita in mezzo alla natura;)))

    RispondiElimina
  3. Ahh che ridere il piccolo bruco!!!

    RispondiElimina
  4. Dopo il bruco, il resto per loro era superfluo!!!

    RispondiElimina
  5. E questo la dice lunga su cosa piace loro...e noi mamme che ci facciamo tante torte mentali su musei, corsi e luoghi d'arte..basta una cacca di bruco!
    Ah Ah!

    RispondiElimina
  6. E' bello constatare come i bambini restino colpiti da episodi che, a noi adulti, sembrano quasi insignificanti!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog - nella Cookie Policy in dettaglio

COMMENTI SUL BLOG

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog (leggi la Cookie Policy per i dettagli)