un tuffo al cuore...


img presa dal web
Dopo le vacanze estive è difficile riabituare ai bimbi a dormire nei tempi giusti per essere poi freschi e riposati la mattina dopo e soprattutto toglierli quelle piccole paure che si sono create dormendo in posti diversi e con il cambio di abitudini: i miei gemelli sono diventati un pò timorosi del buio, di porte chiuse etc...nonostante la presenza di noi genitori c'è paura per un rumore improvviso per andare in una camera spenta...insomma boh saranno fasi di crescita o maggiore consapevolezza dei bambini che di fronte a scene un pò paurose (anche di cartoni animati) recepiscono meglio il messaggio di terrore che anche involontariamente una certa scena può scatenare in loro (questa è la mia opinione ma se avete esperienze analoghe con i vostri bimbi e motivazioni diverse mi farebbe piacere leggerle !) Insomma tutto questo per spiegarvi che il momento della ninni serale è molto stancante, i bambini non vogliono andare a letto presto, vedono un pò di tv ma tendono a non addormentarsi se noi non gli stiamo vicini e anche se ci affacciamo di tanto in tanto capita che escono dal letto e ce li ritroviamo che ci osservano nelle nostre ultime faccende (davanti al pc, pulizia della cucina etc..) e allora a volte anche se ci chiamano dal letto noi dopo l'ennesimo tentativo di farli dormire cominciamo a spazientirci e non li ascoltiamo +.
Qualche giorno fa ad un certo punto il maschietto si affaccia alla mia camera e mi chiede di dormire con lui e all'ennesimo rifiuto se ne va sconsolato ... a vedere l'ultimo cartone...penso che abbia visto una scena paurosa sta di fatto che l'ho trovato che dormiva sotto il cuscino... La scena mi ha fatto gelare il sangue perchè lo premeva sulla faccia con le braccia che pesavano sul cuscino, insomma quando gliel'ho tolto con il cuore in gola ha fatto un respirone (quasi fosse in apnea) e tutto questo continuando  a dormire.....Insomma un colpo al mio cuore....poi senso di colpa...poteva soffocarsi e io mi ero alzata solo perchè non sentivo + movimenti e  la loro tv aveva il volume alto e volevo spegnerala o abbassarla. Insomma se non mi fossi alzata subito, se avessi aspettato...non lo so.....forse non rischiava il soffocamento ma insomma un grande spavento...ringrazio la mia buona stella e qualcuno lassù che ci ha dato una mano.

Commenti

  1. Meno male!!!
    E' vero, a volte, per stanchezza e sfinimento, sottovalutiamo le loro richieste di aiuto, ma siamo UMANE, cara mia...
    in tutto questo, comunque, abbiamo da imparare un po' tutte, no?

    RispondiElimina
  2. ... si spesso per stanchezza o mancanza di tempo lasciamo correre ...e basta un niente ....

    io concordo con te sulla TV ...a volte anche cartoni animati che sembrano "stupidini" nascondono scene per i bimbi nn tanto "serene" e da qui la paura ....forse togliere la TV in camera? o mettere solo DVD già visti insieme (e quindi già elaborati) potrebbe aiutarvi ...

    RispondiElimina
  3. la mia lù a volte si sveglia di notte spaventata per brutti sogni e mi si stringe un pò il cuore a pensare che possa fare incubi già ora!

    francy

    RispondiElimina
  4. No ma non rischia di soffocare... alla loro età il pericolo non sussiste più: ormai reagiscono come gli adulti, ad una eventuale mancanza di fiato, girerebbero la testa o alla peggio, si sveglierebbero. Stai tranquilla :)

    RispondiElimina
  5. ma i tuoi bambini hanno la tv in camera?

    RispondiElimina
  6. si è vero a volte siamo stanche e non ce la facciamo a star dietro a tutto, quindi via sensi di colpa e tranquilla i suoi riflessi oramai sono sviluppati come quelli di un adulto. Certo è che la tv è spesso violenta e per questo un genitore vicino, a fare da filtro è sempre buona cosa.
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
  7. ...piccolo spavento..ma in effetti sono capaci di percepire il pericolo anche nel sonno, ma a vederlo emettere quel respirone quando gli ho tolto il cuscino dalla faccia...bè mi ha un attimo gelato il cuore..... la tv c'è in camera,,,all'inizio solo per vedere qualche dvd poi alla fine se ne approfittando un pò...

    RispondiElimina
  8. Giulia ha fatto il suo primo incubo poche settimane fa...mi si è stretto il cuore. Gli incubi dei bambini ci rendono inermi proprio perchè non abbiamo armi per proteggerli durante il sonno. Sono cose normali, anche noi facciamo incubi, ma vedere mia figlia spaventata mi ha messo angoscia.

    RispondiElimina

Posta un commento

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog - nella Cookie Policy in dettaglio

COMMENTI SUL BLOG

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog (leggi la Cookie Policy per i dettagli)