mamma mi compri un gatto/cane?

www.disegnidacolorare.com

I miei twins voglio un animale in giro per casa..... Twin G la gemella vuole un gatto...Twin M il maschietto un cane....tutto questo perche'!??! Perchè mia madre ha un gatto con cui giocano spesso e mio fratello ha da poco ricevuto in regalo un cuccioletto adorabile.... quindi ecco spiegato questo improvviso desiderio...che temo rimarrà tale...egoisticamente parlando non ho tempo per avere un animale in casa anche se possiedo un giardino...ma per il gatto significherebbe girovagare con preoccupazione perenne da parte nostra (torna o non torna?) e il cane...starebbe bene e distruggerebbe sicuramente la parte giapponese del nostro giardino con pace del papà della pippo's family....poi starebbe solo la maggiorparte della giornata...poi dovremmo stare attenti al cane del vicino che i cuccioli se li mangia a colazione- ci sono dei punti dove un cane piccolo si potrebbe infilare nel giardino accanto - .....poi per le vacanze bisognerebbe organizzarsi adeguandoci....non mi piacciono le pensioni per animali e non mi piace costringere il parentame - sempre se ne ce fosse la possibilità e la voglia - ad aiutare... insomma un problema anche se so che interagire con gli animali è sempre molto bello x i bambini...e a dire la verità adoro coccolare gli animali....ma insomma non possiamo accontentarci del gatto e cane già presenti nella mia famiglia?
www.disegnipuntocroce.net

Commenti

  1. Secondo me si... Noi abbiamo trovato il giusto compromesso abitando in un appartamento.. La nonna in sardegna ha preso un cane per i suoi nipotini e ce lo godiamo ogni volta che andiamo lì. Per loro è il LORO cane e lo amano a distanza!!!

    RispondiElimina
  2. Ti appoggio e capisco. Anche al Principe piacciono tantissimo i gatti, ma credo anche che sia giusto che li abbiano quando sono in grado di comprendere che avere un cucciolo comporta doveri e responsabilità ;-)

    RispondiElimina
  3. ti capisco! anche mia mamma ha un gatto e la mia cucciola è da natale che chiede esclusivamente un gattino bianco, ultimamente ha aggiunto anche un cagnolino. Sicuramente un gatto, se hai il giardino, è più facile da gestire, anche se andate in vacanza il mio (quello di mia madre) se l'è sempre cavata abbastanza bene, mia mamma lasciava qualche scorta di cibo ai vicini e basta.

    RispondiElimina
  4. Ti capisco, un animale è un grosso impegno e certo, un cane soffrirebbe a stare solo per la maggior parte della giornata. Bisogna vedere quanto i tuoi bambini lo desiderano. Comunque sono ancora piccoli, puoi benissimo rimandare la decisione a quando saranno più grandicelli e più in grado di comprendere appieno gli aspetti positivi e negativi dell'avere un animale, che farebbe parte della famiglia a tutti gli effetti. Intanto possono godersi il gatto e il cane dei parenti.

    RispondiElimina
  5. Ti capisco, stessa storia da noi, soprattutto da quando abitiamo in una casa con giardino, gnometto e il resto del mondo a dire"ma dai avete il giardino"...ma come per te, il cane starebbe molto da solo e ci sarebbe il problema delle vacanze ecc...e per me (che con gatti e cani ci sono cresciuta) amare gli animali significa anche dargli le migliori condizioni possibili...

    RispondiElimina
  6. Noi abbiamo un gatto che è arrivato qualche anno prima di Tia. Quando vivevo ancora in famiglia coi miei avevamo un cane e, per esperienza, ti confermo che gli animali domestici sono un notevole impegno, soprattutto un cane. Sono impegnativi quando comunque si sta fuori casa tutto il giorno, quando si esce a cena o a pranzo e non si possono portare con sè, quando si va in vacanza ed in mille altre occasioni. Insomma, per avere un anumaletto bisogna essere pronti a fare piccoli e grandi sacrifici.

    RispondiElimina
  7. sono cresciuta in mezzo ai gatti (alice ama i gatti come la canzone e io mi chiamo così)alle galline,alle anatre ecc ecc ora che convivo in casa con me ho un gattone di 7kg e non vivrei senza di lui,le sue carezze,le sue fusa,certo di dispetti ne ha fatti soprattutto a casa di mamma dove ho lasciato una persiana bianca di 16 anni a luglio e la mia coniglietta Camilla...
    prova a pensarci su gli animali fanno stare bene basta insegnare ai twins che non sono un giocattolo.
    IO il mio gatto lo abbiamo preso da un'associazione di animali

    RispondiElimina
  8. Fin da bambina ho avuto cani e ti assicuro che ti danno così tanto che tutti i problemi si risolvono ;) ! Con il giardino poi si alleggerisce anche l'impegno del portarlo fuori...anche se certo credo che la parte giapponese non farebbe una bella fine =/ ! Io vedo i nanetti con il nostro cane, che è un mastino inglese, lo chiamano in continuazione e la nanetta si mette addirittura a piangere quando lo chiama dalla finestra e lui non arriva! Certo è una "persona" in più per casa e quindi comporta più lavoro ma vuoi mettere con la gioia che e l'amore che dà =)? E poi credo che avere un cucciolo per i bambini sia molto educativo, imparano a prendersi cura di qualcun'altro e ad avere un buon rapporto con animali e natura ;)

    RispondiElimina
  9. La penso come te, gli animali richiedono spazi, cuore,attenzioni, e se non c'è tempo per tutto questo meglio lasciar perdere. I bambini vedono solo il lato più bello della cosa, ma poi la vera responsabilità va ai grandi. Quindi se non te la senti di fare questo passo, ti capisco,anche io agirei così

    RispondiElimina
  10. Come ti capisco.....
    Ho scritto un post a gennaio sull'argomento, e sono ancora distrutta dalla decisione di non prenderlo.... Sarebbe una bella compagnia per la mia Micro-figlia unica!
    Penso che prima o poi le regalero' un paio di tartarughine marine!
    P.S. Invidio tanto il vostro giardino giapponese, ma essendo una persona che ha sempre avuto un cane capisco perfettamente la vostra preoccupazione! Ma poi.... loro si tengono compagnia da se'!

    RispondiElimina
  11. fammi sapere la decisione finale perchè anche noi siamo nello stesso brodo...

    RispondiElimina
  12. Questo inverno anch´io facevo i capricci cane o gatto? Ma non ho neanche il tempo per respirare e sinceramente un animale in casa sono responsabilita´....pero´ mi accarezza il ricordo della mia cuccioletta gatta che mi svegliava al mattino ^^

    RispondiElimina
  13. Quanto ti capisco. In casa dei miei non sono mai mancati animali, vivendo in campagna e avendo un ampio giardino, era uno spasso giocare con loro.
    Temo il giorno in cui Filippo mi chiederà insistentemente un cane, perché io non ce la posso fare. I gatti non mi piacciono. troppo indipendenti.

    RispondiElimina
  14. santi nonni!
    quando hanno voglia di cane, c'è il loro :)

    'notte

    RispondiElimina

Posta un commento

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog - nella Cookie Policy in dettaglio

COMMENTI SUL BLOG

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog (leggi la Cookie Policy per i dettagli)