osservo i capricci di una bimba e penso a mia figlia

stazioneparadiso.simplicissimus.it






Sono in ufficio e sento le urla di una bimba provenienti dalla strada...c'è un negozio di giocattoli...immagino la scena.....gli urli continuano e cominciano i commenti del mio capo "amante dei bambini": ma perchè non riesce a calmarla...ma ci vado io ad aiutarla...ma gli comprasse il giocattolo che chiede.....!?!? A quel punto ci affacciamo tutti alla finestra sembra di essere a teatro e di assistere ad una commedia....Bimba che urla e si divincola dalla madre che non vuole cedere alle richieste della figlia (4/5 anni presumo)...fratellino che raccoglie da terra tutto quello che la sorella fa cadere: zaino della scuola, ombrello... Madre che fa pochi passi trascinando la figlia che sembra avere la colla sotto i piedi...il tutto "condito" da una bella pioggia battente che sta bagnando la mamma e bimba urlante. Si avvicina una signora per aiutare e poi se ne va...si avvicina un signore che gentilmente ripara la madre dalla pioggia e poi se ne va..... e poi alla fine si allontana la madre con la bimba in braccio che continua a scalciare...entrambe zuppe e senza la possibilità di ripararsi dalla pioggia...impossibile tenere fermo l'ombrello con due braccia impegnate a tenere saldamente la bimba.... Bè mia figlia fino adesso non mi ha fatto bagnare sotto la pioggia ma ricordo che ha urlato in un centro commerciale per 5 minuti perchè non avevo tagliato la pizza nel modo giusto ..si era stanca e aveva sonno e io non avevo portato il passeggino .... ma non sempre i capricci sono giustificabili anzi non lo sono quasi mai.....e quando ho visto quella mamma ho pensato a mia figlia, oddio non siamo arrivati mai a quei livelli ma non saprei per il futuro....quanto sanno essere "tremende" le femminucce

Post più popolari