osservo i capricci di una bimba e penso a mia figlia

stazioneparadiso.simplicissimus.it






Sono in ufficio e sento le urla di una bimba provenienti dalla strada...c'è un negozio di giocattoli...immagino la scena.....gli urli continuano e cominciano i commenti del mio capo "amante dei bambini": ma perchè non riesce a calmarla...ma ci vado io ad aiutarla...ma gli comprasse il giocattolo che chiede.....!?!? A quel punto ci affacciamo tutti alla finestra sembra di essere a teatro e di assistere ad una commedia....Bimba che urla e si divincola dalla madre che non vuole cedere alle richieste della figlia (4/5 anni presumo)...fratellino che raccoglie da terra tutto quello che la sorella fa cadere: zaino della scuola, ombrello... Madre che fa pochi passi trascinando la figlia che sembra avere la colla sotto i piedi...il tutto "condito" da una bella pioggia battente che sta bagnando la mamma e bimba urlante. Si avvicina una signora per aiutare e poi se ne va...si avvicina un signore che gentilmente ripara la madre dalla pioggia e poi se ne va..... e poi alla fine si allontana la madre con la bimba in braccio che continua a scalciare...entrambe zuppe e senza la possibilità di ripararsi dalla pioggia...impossibile tenere fermo l'ombrello con due braccia impegnate a tenere saldamente la bimba.... Bè mia figlia fino adesso non mi ha fatto bagnare sotto la pioggia ma ricordo che ha urlato in un centro commerciale per 5 minuti perchè non avevo tagliato la pizza nel modo giusto ..si era stanca e aveva sonno e io non avevo portato il passeggino .... ma non sempre i capricci sono giustificabili anzi non lo sono quasi mai.....e quando ho visto quella mamma ho pensato a mia figlia, oddio non siamo arrivati mai a quei livelli ma non saprei per il futuro....quanto sanno essere "tremende" le femminucce

Commenti

  1. concordo appieno, quando vogliono sanno essere tremende, preparati...
    io epro' uno scappellotto glel'ho dato nel fondo schiena e ci é rimasta cosi' male che ha smesso immediatamente, questo perché mentre faceva i capricci mi é scappata in mezzo alla strada, per fortuna non passava nessuno, da allora non l'ha piu' fatto...pero'mi sono presa uno spavento pauroso, e lei c'é rimasta cosi' male, aveva 4 anni...

    RispondiElimina
  2. evvai....mi consoli...spero solo in un futuro un pò più roseo...ma mi preparerò al peggio..mi sa che manca poco all'inizio dei capricci!!!!

    RispondiElimina
  3. I bimbi a volte ci fanno fare delle figure di M colossali!!! Quando s'impuntano su una cosa è difficile trattare diplomaticamente, specie se si è in pubblico con mezze persone che ti guardano con sguardo assassino incitandoti di dare una sberla ed altre che minacciano di chiamare il telefono azzurro se solo osi alzare la voce contro un bambino! Il fatto è che la gente è incapace di farsi gli affari propri!! A me recentemente è capitato che Fratellino piantasse una grana al super perché la sorella aveva dato una cosa alla cassiera che invece voleva dare lui...pianti e scene da brivido...una vergogna terribile! Presa a tenere in braccio Fratellino urlante e la borsa della spesa ho tirato velocemente fuori la monetina dal carrello dimenticandomi che voleva farlo Sorellina che già che c'era ha piantato una grana pure lei! La mia borsa stava straripando e così ho chiesto a Sorellina se mi poteva tenere il sacchetto del pane, lei imbronciata l'ha preso e me l'ha letteralmente scagliato in mezzo alla strada...tutto condito da almeno 4 vecchiette ferme a guardarci per strada!...ero indecisa se suicidarmi io o strangolare i miei figli (e già che c'ero anche le vecchie!)...Solidarietà per quella povera donna...

    RispondiElimina
  4. ehehe non solo le femminucce... mio figlio perchè non lo accontentavo si è sdraiato in mezzo alla strada, un paio di anni fa.

    RispondiElimina
  5. oddio!!! immagino la scena perche ci sono passata, però il tuo capo non ha detto una cosa proprio giusta, la soluzione non è certo acquistare il gioco che voleva, potrebbe essere stato che la mamma non aveva i soldi dietro, e poi se gliela dai vinta una volta poi sarà sempre peggio...mia figlia erika da quanto non ce l'ha vinta non mi fa piu ste scenate, una volta due tre, la quarta l'ho lasciata nel pacheggio del centro commerciale e sono andata via con la macchina, per poi ritornare ovviamente, al mio ritorno si era calmata e le ho detto se fai così ancora la prox volta non vengo più a riprenderti...ohhhhhhhhhhh ma stiamo scherzando?? per me quella signora ha fatto bene, chi sene frega della figura di M, i nostri figli devono essere educati e avvolte succede che si passa in queste situazioni...un bacione grosso e vedrai che non necessariamente deve succedere anche a te

    RispondiElimina
  6. quando leggo queste storie penso a quanto è vero che i bimbi devono imparare a ricevere dei no e magari a piangerci sopra un po'... il tanto giusto... e penso a quanto vorrei sfncl i nonni che le concedono tutto quello che vuole, dopo che noi o loro le abbiamo già detto di no... a loro basta sentirla fingere un piantino e subito cambiano idea... ieri notte l'ultima scena: voleva portare a casa il babbo natale dei nonni, noi le abbiamo detto no, lei ha iniziato a piangere e la nonna già ci stava correndo dietro con il babbo natale... per fortuna questa volta mi marito si è fatto sentire e ha messo un po' in riga la madre... la bimba ha fatto i capricci per cinque minuti, nemmeno, poi si è distratta e ha ripreso a giocare... non so se è la strada giusta per evitare la scena che hai descritto, per ora pensiamo sia giusto così...

    RispondiElimina
  7. Sicuramente saper dire NO ed essere fermi nella decisione aiuta....ma sapete bene che quando i bambini si fissano su una cosa è davvero difficile smuoverli.

    RispondiElimina
  8. @mammapapera
    il mio capo non ha figli..non ci capisce niente quindi... ;)

    per tutte le mammeblog

    penso che i no facciano bene ma penso anche che a volte nonostante le nostre giuste motivazioni è difficile gestire il capriccio soprattutto in mezzo alla gente che ti guarda come se fossi una madre violenta o peggio...leggo dai vs commenti che appunto tutto il mondo è paese ;)

    RispondiElimina
  9. e io che volevo la figlia femmina! in effetti anch'io ho notato che i maschi sono più ragionevoli

    RispondiElimina
  10. a me danno i nervi i bambini che urlano e battono i piedi per terra per un capriccio...ma dove siamo arrivati?non tutto è lecito e non tutto è dovuto,quando i miei mi dicevano di no era no non piangevo non urlavo.
    che hanno i bimbi di oggi?scalpitano vedo la bimba della mia amica ,era un angelo ora intanto quando si parla ha il vizio di interrompere nonostante lei la sgridi.

    RispondiElimina
  11. @carpediem
    a volte i figli sono viziati, a volte sono semplicemente capricciosi.. tra i due preferisco considerare il secondo caso xhè se sono capricciosi e vengono comunque educati bene poi passa la fase e si cresce ma nel primo caso continuano a voler fare i grandi al posto dei genitori e poi quest'ultimi non si possono lamentare della ingestibilità...comunque appunto sono sempre bambini a noi il compito di educarli e a loro il compito di crescere ;)

    RispondiElimina
  12. Concordo con il post ed i commenti!
    Grazie di tutto
    brava!
    isa:)

    RispondiElimina
  13. da mamma di bambino iperattivo posso solo dirvi che non sempre è facile gestirli...
    il mio si rotolava in terra sbavando ed io mi sentivo una madre davvero incapacce...
    ora ho imparato ad anticipare il problema...
    non sempra mi va bene, ma sembra che possa aiutarlo a comprendere che non si può sempre avere quello che si vuole...

    RispondiElimina

Posta un commento

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog - nella Cookie Policy in dettaglio

COMMENTI SUL BLOG

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog (leggi la Cookie Policy per i dettagli)