ma "sclerare" ogni tanto è consentito?

yanilmatos.blogspot.com



Crescere i figli è una responsabilità....cerchi di farlo secondo le tue possibilità, la tua educazione, ti adegui al mondo circostante seppure con le tue regole.... sei in ufficio e pensi che posso fare per seguirli di +, meglio o differentemente...mille e altre domande e poi ogni tanto "scleri"... arrivi a casa, li saluti, gli chiedi notizie della giornata e poi vorresti che giocassero da soli e ti lasciassero in pace a fare le faccende casalinghe o a riflettere un attimo su te stessa e invece diventano peggio di un martello pneumatico.... li accontenti e dopo due secondi ritornano alla carica...... sei di nuovo disponibile e dopo due minuti assisti un litigio oppure alla devastazione del salone che si è trasformato in un deserto di cuscini dove buttarsi usando il divano come trampolino.....poi dici basta e non te li fili per un pò di tempo...nascondendoti a mangiucchiare un cremino in santa pace senza che ci sia l'assalto ai pezzi di cioccolato...che poi che gelato al cremino è se ti tolgono il piacere dello sgranocchiamento cioccolatoso... eh no sono arrivati e tu che ti senti una mamma snaturata che ti mangi il cremino di nascosto senza il loro aiuto...cedi anche questa volta.......ma ti chiedi: sono una mamma cattiva se ogni tanto penso (ma non lo faccio quasi mai...) di fuggire da queste idilliache seratine in famiglia?

Commenti

  1. Staccare serve. Ogni tanto. Un cinema, una pizza o anche solo un aperitivo. Un'ora solo per te. Basta poco, ma serve a ricaricarci. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Se pensi di scappare ogni tanto sei "solo" una mamma normale. Ti capisco, non sai quanto!

    RispondiElimina
  3. non sei cattiva per niente se cedi e gli dai il tuo cremino :-)
    meno male che c'è qualcun'altra che pensa "mamma non basta" :-)

    RispondiElimina
  4. L'ultima volta che sono uscita con le mie amiche per una pizza sono tornata e c'era la casa DEVASTATA,mia figlia che dormiva sul divano,ancora vestita e senza pigiama,e mio marito(che è un tesoro di persona comunque,lo capisco) al computer con una birra in mano che mi ha detto :ciao amoore già tornata :) ?
    Che fai lo ammazzi?no,perchè lo amo alla follia...lo so che non lo fa con cattiveria ma ho cercato di fargli capire perchè così non si deve fare.

    Tu hai tutti i diritti anche di pensare che hai bisogno di aria,di una serata non casalinga.Forse sono i nostri cari,comprese nonne e entourage che dovrebbero ogni tanto fare il primo passo e tenerci i bambini...(parlo per me).

    RispondiElimina
  5. GRAZIE mi piace parlare con voi...lo so che non sono cattiva...ma il cremino è solo miooooo... :)
    devo cominciare a creare i miei spazi e forse la settimana sarà meno pesante anche se adoro i miei figli...come tutte voi mamme del resto...

    RispondiElimina
  6. Sei umana!! Con la differenza che tu ne hai due e io una sola... e mi capita la stessa cosa :-)!

    RispondiElimina
  7. Lo sclero è d'obbligo se si vuole sopravvivere, e una cura ancora più ricostituente è scappare un paio d'orerigorosamente DA SOLA per fare quello che più ti va... una volta l'anno è un pò pochino, ma cmunque una buona base di partenza ;) Cme era il cremino?

    RispondiElimina
  8. no, non lo sei, non sono una mamma ma è importante ogni tanto ritagliarsi i propri spazi...serve...e non snetirti in colpa anche se mangi un cremino di nascosto...e che diamine, te lo meriti no? :-) sei una mamma super!

    RispondiElimina
  9. Oddio! Anch'io mi rifugio a mangiare di nascosto quando sclero! perché magari sono le 6.30 e ho appena detto di no ai nani perchè senò non cenano più...e quasi sempre arrivano e mi sgamano...nel mestiere di genitore ci sono alti e bassi, io il fondo credo d'averlo toccato quest'estate, mi sono organizzata per passare l'estate a casa coi nani e quando ci sono riuscita avrei desiderato mollare tutti partire un mese da sola per il cammino di santiago...vedi un po' te...però non siamo snaturate, perchè alla fine parliamo parliamo ma poi non avremo mai il coraggio di mollare tutto davvero! ;)

    RispondiElimina
  10. @MAMMABRADIPO
    e io capisco te...questa estate ho affittato casa al mare...esperienza di un mese bella ma pesante...il prossimo anno no...w l'albergo a pensione completa....

    RispondiElimina
  11. No, non lo sei!
    io in questi giorni lo sogno spesso... diciamo appena l'avvocato varca la soglia di casa?

    baciuzzi

    RispondiElimina
  12. Sarebbe strano che se non ti capitasse!
    E anche se crescono, acquistano autonomia e indipendenza ogni tanto "lo sclero" ritorna! ;)

    RispondiElimina
  13. rientri tranquillamente nella norma non ti preoccupare ciaoun saluto Chiara

    RispondiElimina
  14. ....Ahhhh!! finalmente ho scoperto il topolino che si fregava i miei cari Cremini al cioccolato pralinato!!!! Io che ogni volta verso le 23:00 solo soletto e abbandonato, scopro di essere affamato con annessa voglia di gelato e...vado davanti al congelatore non trovando più il cremino che avevo nascosto con tanta parsimonia.........!!!! attenta Mamma da oggi congelatore "ACTUNG MINEN".

    RispondiElimina
  15. @kenzo
    caro maritino...il secondo gelato te l'ho lasciato.tu invece te lo "pappi" e basta... ;)

    RispondiElimina
  16. eccerto che si sclera..mica son tutte rose e fiori...ieri sera mi sono mangiata pure gli m&m che avevo preso con loro durante la passeggiata...perchè sono andata a ritirare un preventivo in un negozio di cose per la casa e glieli avevo promessi se fossero stati bravi...dati 3 a testa e poi li ho mangiati tutti io...a volte si è più tesi, più stanchi, più insofferenti...e la questione tempo metereologico dove la vogliamo mettere...
    io domani sera esco con un gruppo di amiche mamme, parola d'ordine " VIETATO PARLARE DI BIMBI"...non vedo l'ora...ma ne ho bisogno..almeno una volta al mese.....poi un'altra serata la dedico al corso di cucina.....e sono contenta così...bisogna staccare la spina..PER FORZA....

    RispondiElimina
  17. i figli sono un bell'impegno,leggendoti capisco sempre di più che forse io non sono portata ad essere mamma, voglio essere dipendente,di rilassarmi sul divano senza che nessuno mi disturba.forse sono cattiva e non merito altro.
    pero' credo che è giusto avere voglia di stare un minuto in un angolo per rilassarsi e mangiare un cioccolatino,a me capita anche ora.

    RispondiElimina
  18. per non sclerare io mi sono imposta una seratina fuori con le amiche una volta al mese...
    e poi un'ora al giorno tutta mia...
    e sclero nonostante io non abbia un lavoro extracasalinga...

    RispondiElimina
  19. quando decidi di scappare fammi sapere che vengo via con te!!!

    RispondiElimina
  20. @carpediem
    cara sono fasi della vita...quando ti capiterà di diventare mamma ti renderai conto che è una cosa bellissima ma come in tutte le cose ci sono i pro e i contro...ma ti assicuro che quando ti stringono forte o ti dicono: ti voglio bene mamma..tutto il resto non conta...compreso lo sclero..... goditi la tua vita e poi pensaci....

    RispondiElimina
  21. certi dicono che sono ancora giovane,certi che è tardi,io dico che ora non me la sento e spero di cambiare idea,il mio fidanzato è + giovane di me di 2 anni,eppure lui se lo sente io no.ho paura di non essere brava e di sclerare troppo Twins

    RispondiElimina
  22. @carpe diem
    non posso dirti che mamma sarai...ma se non ci provi non lo saprai mai..(pure la rima mi è venuta...non volendo....a parte gli scherzi..vai avanti serena e non ti fare paranoie...quando/se sarà il momento andrà tutto bene..)

    RispondiElimina
  23. ma si dai, organizziamo una fuga collettiva....a te capita raramente, a me tutti i giorni. Non chiedo tanto ma solo un giorno tutto per me, sola soletta, senza marito figli e lavoro? Si può fare??? Ho i miei dubbi

    RispondiElimina
  24. sì hai fatto la rima!grazie per l'incoraggiamento1

    RispondiElimina
  25. @ele
    si può fare ma bisogna volerlo...io mi sto guardando intorno adesso che hanno quasi 4 anni ma c'è chi si muove prima..ognuno ha il suo carattere...i nostri figli sono il nostro mondo...ma affacciarsi un pò fuori e respirare una boccata d'aria diversa non farebbe male...forza e coraggio cara mamma gemellare...

    RispondiElimina
  26. Un'oretta per noi stesse per poi tornare più serene e rilassate a giocare con i nostri figli... ma come hai fatto con due insieme???? te credo che scleri!!!! ;-)

    RispondiElimina
  27. tranquilla è normale..e tu ne hai due appunto.
    un abbraccione
    Antonella

    RispondiElimina
  28. oh come ti capisco!!!
    sai quante volte vorrei aprire la porta di casa e scappare via lontano, e mi sento uno schifo per questo!!!
    pensa ne volevo scrivere stasera nel blog ma poi non ho avuto tempo.

    RispondiElimina
  29. sclerare è umano, per una mamma poi...;) e sono d'accordo, il trucchetto è trovarsi dei momenti solo per se stesse, poi affrontiamo meglio i mille "mamma" al minuto e i litigi
    (tu mangi di nascosto il cremino, io la barretta kinder!)

    RispondiElimina
  30. mi consolo di non essere ^_^ l'unica

    RispondiElimina
  31. Mio marito ed io ci sentiamo un pochino in colpa quando a volte lasciamo il pargolo una sera a dormire dalla nonna, ma ogni tanto dobbiamo riposarci anche noi!

    RispondiElimina
  32. ciao, ricambio la visita e mi aggiungo ai tuoi sostenitori... ti aspetto ancora nel mio blog (intanto mi consolo leggendo che anche tu ogni tanto vorresti "pace" per 5 minuti....)
    ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog - nella Cookie Policy in dettaglio

COMMENTI SUL BLOG

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog (leggi la Cookie Policy per i dettagli)