"La buona mamma è quella che si mette in discussione"









Oggi ero sulla metropolitana, leggevo il solito giornale "underground" e ho letto un articolo dove Adriana (la tata del programma tv SOS TATA) - programma che seguivo ma non ricordo questa tata...new entry immagino - diceva:

"Mamme non dovete angosciarvi per essere perfette. La buona mamma è quella che si mette in discussione."

Sante parole...me lo ripeto spesso....non sono alla ricerca della perfezione, soprattutto non per apparire agli altri... ma nell'interesse dei twins cerco di essere una buona madre con tutti i suoi difetti anche se spero di fare spesso le cose giuste.... ai posteri l'ardua sentenza :)

Commenti

  1. si, è la mia filosofia di vita... è quello che faccio ogni giorno e non solo con mi figlio.

    RispondiElimina
  2. Allora sono una buona mamma anch'io :)

    RispondiElimina
  3. Sono d'accordo nel fatto di mettersi in discussione... però mi scoccia un po' quando sono gli altri a mettermi in discussione con una montagna di critiche e consigli (non richiesti)...

    RispondiElimina
  4. credo che l'importante sia fare del proprio meglio sempre e amarli, ovviamente!

    e poi ovvio mettersi in discussione, perchè sempre i figli ci fanno crescere :)

    baciuzzi

    RispondiElimina
  5. Sono felice di aver scoperto questo utilissimo Blog. Gli articoli sono uno più interesante dell'altro.
    Complimenti a tutta la Pippo's family!
    Brava!!!
    isa♥

    RispondiElimina
  6. @isabellapaglia
    grazie del complimento...idem...a presto

    RispondiElimina
  7. verissimo...i genitori...le mamme..i papà...devono mettersi in discussione...deono sapere dire di no al momenti giusto e non per caso...
    Credo che gli individui manchino di questo...non tutti hanno l'umiltà di mettersi in discussioni...di capire che a volte forse ci sono altre strade rispetto a quella che si pensa...oddiooo...pensieri con i piedi a penzoloni...
    ciao ciao ...Mariuccia

    RispondiElimina
  8. ..mettersi in discussione è necessario...sempre..ancora di più quando questo coinvolge le persone che amiamo..

    RispondiElimina
  9. Questo vale non solo nell'essere mamme, ma in generale nell'essere individuo...

    PS: Detesto quel programma SOS Tata!

    RispondiElimina
  10. io cerco di essere il meglio per mio figlio...
    ricordate quel pezzo dove si parla di non essere l'albero più grande del bosco, ma di essere il miglior albero che si possa essere?
    io cerco di essere così...
    spero almeno di riuscirci...

    RispondiElimina
  11. non posso che essere d'accordo!
    ma in tutti i rapporti credo sia sempre uan buona cosa metetrsi in discussione, saper vedere i propri errori e saperli far diventare occasione di crescita!

    RispondiElimina
  12. santissime parole!!!a cercare di essere perfette ci si rimette la salute!!
    OFF TOPIC:il collegamento verso yvonne ora funziona..baci

    RispondiElimina
  13. Fai quel che puoi e ti senti!
    Tanto, come dice la mia amica My, qualsiasi cosa tu faccia tra 30anni la loro analista dirà che è tutta colpa tua ;-)

    RispondiElimina
  14. ma si infatti, essere mamma è un lavoro che si impara giorno per giorno e sicuramente si fano anche degli errori, ma l'importane è ammeterli e riuscire a superarli e la prossima volta cercare di non ripeterli...oh nessuno è perfetto...figurati una mamma che ha 3000 cose per la testa da fare...ma almeno ci si prova ad essere brave mamme!!!!

    RispondiElimina
  15. mettersi in discussione secondo me è l'unico modo per crescere insieme a loro, per imparare cosa è meglio per i nostri figli...non è sempre facile perchè magari ti mette di fronte a qualche tuo ma sarebbe utile farlo non solo con i figli, ma in tutti i rapporti...

    RispondiElimina
  16. @Murasaki: ha ragione da vendere la tua amica!!!!

    RispondiElimina
  17. mi rivedo in questo pensiero grazie !!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog - nella Cookie Policy in dettaglio

COMMENTI SUL BLOG

Commentando nel sito autorizzi GOOGLE e terze parti a processare i loro servizi in relazione ai commenti sul blog (leggi la Cookie Policy per i dettagli)